Alimentazione e patologie. Perchè rivolgersi alla nutrizionista

Una sana alimentazione rappresenta il primo intervento di prevenzione a tutela della salute e del benessere dell’organismo. Gli alimenti non sono solo una fonte di energia utile per la crescita, ma contengono anche molecole che vanno ad influenzare le espressioni dei geni, il funzionamento di enzimi e persino il nostro atteggiamento nei confronti dei cibi stessi. Inoltre, anche altri fattori indipendenti, come gli stimoli provenienti dall’ambiente esterno e lo stile di vita, possono influenzare pesantemente le nostre esigenze alimentari contribuendo così a complicare, non poco, il quadro generale.

E’ previsto l’approccio dietetico nelle seguenti malattie metaboliche:

Obesità

Diabete

Ipertensione

Dislipidemie

Patologie
Epatobiliari

E’ previsto un approccio dietetico controllato, inoltre, per soggetti affetti da:

Patologie dello stomaco (gastrite, malattie da reflusso gastro esofageo, ernia iatale), Patologie dell’intestino (Stipsi, diarrea, colon irritabile), Principali patologie nella donna (ovaio policistico, endometriosi, amenorrea ipotalamica), Patologie autoimmuni (Psoriasi, Morbo di Chron, Tiroidite di Hashimoto, ecc…)

Necessiti di una consulenza nutrizionale?