Search

Cosa è la BIA e a cosa serve

L’impedenziometria è una metodica di valutazione della composizione corporea basata sulla diversa conduzione elettrica dei tessuti in base al contenuto di acqua ed elettroliti (maggiore nella massa magra rispetto alla massa grassa).

Come viene calcolata la BIA

Viene calcolato il contenuto di acqua totale (TBW) dopo aver applicato al corpo una debolissima corrente elettrica alternata (non percettibile dal soggetto) e aver rilevato l’impedenza presentata dal corpo al passaggio della corrente.

Tutte le strutture biologiche offrono una resistenza (resistenza R) al passaggio di una corrente elettrica che rappresenta la forza che un conduttore oppone al passaggio della corrente. I tessuti privi di grasso sono buoni conduttori: essi sono ricchi di fluidi corporei che oppongono al passaggio della corrente alternata una bassa resistenza.
Al contrario i tessuti adiposi e le ossa sono cattivi conduttori in quanto poveri di fluido ed elettroliti, divenendo così una via elettrica fortemente resistiva.

Si pone il soggetto in posizione orizzontale sul lettino, con le gambe e le braccia leggermente divaricate per 5 minuti, così da permettere un’omogenea distribuzione dei fluidi corporei. Si applicano i 4 elettrodi adesivi (due sulla mano, due sul piede), si applicano le 4 pinzette ai relativi elettrodi, si effettua la misura e si stampa il rapporto di analisi.

Necessiti di una consulenza nutrizionale?